venerdì 30 marzo 2018

Paccheri ai 2 ripieni: ragù e ricotta e salsiccia


Io preferisco la versione bianca, forse un po' più complicata da fare ma buonissima: ricotta e salsiccia! Anche la versione rossa è molto buona ed quella più famosa in rete. L'ho vista tante volte e finalmente eccola qua! Anche questa  ricetta può essere realizzata in anticipo la sera prima ed infornata prima di essere servita.


Ingredienti per 10 persone:

1 kg. di paccheri di ottima qualità

Per la versione rossa:
700 gr. di carne di vitello macinata
1 cipolla
2 carote
1 costa di sedano
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1,5 l (circa 2 bottiglie e 1/2) di passato di pomodoro
1 panetto di mozzarella Santa Lucia
100 ml di vino rosso
20 gr di parmigiano reggiano grattugiato
20 gr. di burro 
olio evo, sale  e pepe nero q.b.

Per la versione bianca:
400 gr. di ricotta di pecora
4 salsicce
1 cucchiaino colmo di semi di finocchio (facoltativo)
1/2 cipolla
20 gr. di burro + quello della teglia
1 cucchiaio di olio evo

Per la besciamella light 1 dose (servono 2 dosi):
1 l di latte di soia e riso
3 cucchiai di fecola di patate (o mais)
noce moscata
40 gr. di parmigiano reggiano 
2 cucchiai d'acqua
sale e pepe q.b.

Per prima cosa preparate il ragù; tritate il sedano la carota, la cipolla, e rosolateli in una casseruola con un giro d'olio evo per circa 10 minuti. Aggiungete la carne, alzate la fiamma e lasciate rosolare la carne fino a quando non abbia cambiato colore e la sua acqua non sia evaporata del tutto. Sfumate con il vino e una volta evaporato, aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in poca acqua, aggiungete la passata di pomodoro e abbassate la fiamma al minimo lasciando cuocere per un'ora e mezza. Dev'essere abbastanza denso.
Messo a cuocere il ragù preparate il ripieno con la salsiccia.
Soffriggete mezza cipolla tritata con un filo d'olio, unite la salsiccia e i semi di finocchio pestati nel mortaio. Cuocete la salsiccia a fuoco vivace, fate insaporire e quando è cotta lasciate raffreddare.
Mettete in una ciotola la ricotta ben asciutta e amalgamate la salsiccia.


Preparate 1 teglia con diametro di 28 cm e uno stampo per plumcake lungo sempre 28 cm. Nella prima stendete un fondo di ragù e imburrate l'interno del plumcake. Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata i paccheri fino a metà cottura, scolateli e disponeteli "in piedi" in entrambe le teglie.


Tagliate la mozzarella a listarelle ed infilatela dentro i paccheri, poi, con l'aiuto di un mestolo riempiteli con tutto il ragù! 


Preparate la besciamella light: in un pentolino sciogliete la fecola con un po' d'acqua in modo da creare una cremina; scaldate il latte ed aggiungetelo alla crema ottenuta e cuocete fino a quando si addensa, meglio se rimane un po' liquidina. Aggiungete un pizzico di sale, una macinata di pepe nero, una grattatina di noce moscata e insaporite con il parmigiano. 


Versate la besciamella sui paccheri con il ragù, completate con dei fiocchetti di burro e passate a completare l'altra versione!


Riempite i paccheri con l'impasto di ricotta e salsiccia e preparate un'altra dose di besciamella, sempre un po' liquidina. Ricoprite i paccheri nel plumcake, fiocchetti di burro anche in questo caso ed infornate entrambe le teglie a 180°C per almeno 3/4 d'ora o fino a doratura.




Nella versione con il ragù, volendo, potete sostituire i paccheri con i tortiglioni. Ricetta non velocissima ma d'effetto!




0 commenti:

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena