lunedì 2 dicembre 2013

Girandole di pasta sfoglia e Topolino!

Dettaglio di una girandolina!
Eccomi qui! Altro compleanno altra torta d'ispirazione disneyana: Topolino e il suo fedelissimo Pluto! Dato che si trattava di una festa di bimbetti ho pensato di realizzare delle girandoline dolci con gocce di cioccolato. Ottime e molto carine da presentare!




Le girandole sono state presentate così:



Per la realizzazione delle girandole ho tratto ispirazione dal mio mito , Lei è stata la prima a mettere insieme frolla e sfoglia, io, in realtà, ho usato la pasta brisèe, piccola variazione che non mi è dispiaciuta! Entrambe le paste sono preconfezionate per mancanza di tempo.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 rotolo di pasta brisèe
1 confezione di gocce di cioccolato
1 tuorlo 
un cucchiaio di latte
20 spiedini di legno

Immergete gli spiedini in acqua per farli impregnare, andranno  in forno e per  non farli bruciare questo è un'ottimo metodo (stessa cosa se li usate sulla brace con la carne!).
Srotolate la pasta brisèe, ricopritela di gocce di cioccolato e mettete sopra la pasta sfoglia.
Ovviamente la brisèe era tonda e la sfoglia rettangolare... il mio è stato un acquisto compulsivo, voi guardate meglio prima di acquistare, ma no problem, ho tagliato la striscia in eccesso di pasta sfoglia e l'ho poggiata sulla parte scoperta di brisèe! Non devono per forza combaciare in maniera millimetrica ci può essere anche un piccolo scarto. Passate il mattarello, con dolcezza, per comprimere le 2 sfoglie e dividete il rettangolo in 2 parti uguali. Sovrapponetele in maniera tale da avere: brisèe, gocce di cioccolato, sfoglia, brisèe, gocce di cioccolato, sfoglia!


Date un'altra passata, leggera, di mattarello per far aderire meglio i 4 strati. Prendete uno stampo quadrato 5x5 e realizzate dei quadrati, oppure, se ne siete sprovvisti, tagliate in lungo e in largo in maniera da ottenere dei quadrati più o meno regolari delle dimensioni suggerite.



Questo è il mio stampino

Con un coltello affilato o con il raschietto d'acciaio, tagliate i lati come nella foto tipo "croce di Malta", spennellate col tuorlo d'uovo sbattuto col latte e cominciate a ripiegare al centro le punte alternate come nella foto. Mettete al centro una pallina di pasta o una goccia di cioccolato.




Prendete uno stecchino, asciugate l'acqua in eccesso e infilzatelo nella girandola dalla parte appuntita; poggiatela sulla placca ricoperta di carta forno. Prima di infornare rispennellate con l'uovo e infornate per 10/15 min. circa a 180° statico. Salto il passaggio del freezer perchè la pasta sfoglia gonfierebbe troppo e farebbe aprire le girandole sformandole.



Lasciatele freddare bene prima di prenderle perchè rischiate che si spezzino o si stacchino dallo spiedino! Sarebbe da provare la versione salata, magari come finger food  per le feste natalizie!;-)

2 commenti:

Kat ha detto...

Il mio mito sei tu !!!! Mitica la Torta che Giorgio dice essere sua (anche questa) e troooppo Mitiche le girandoline col le gocce di cioccolato ... Neanche a dirlo , a Natale dobbiamo farle sia dolci che salate . Baci

Kat&Ro' ha detto...

Mi fai arrossire! Per Natale dobbiamo provare tante di quelle cosine sfiziose da diventare delle mongolfiere! Baciozzi.

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena