Hamburger di riso e fagioli con maionese senza uova



Amo le ricette di Marco Bianchi, semplici, gustose e salutari.  Mi piace il suo stile e il modo di presentare ogni ricetta soffermandosi sui benefici che ogni ingrediente apporta alla nostra salute. 
Dopo un periodo di impasti sfrenati, paste speciali e carni succulente ho virato verso una ricetta leggera ma con gusto. La maionese è uno spettacolo, di solito non amo salsine varie ma il sapore di questa maionese è veramente unico e in più è leggera perché senza uova e facilissima da preparare.


Ingredienti:
250 g. riso basmati (io lo avevo finito ed ho usato riso per risotto)
200 g.  fagioli rossi (anche in scatola)
50-70 g. pangrattato (solo se serve)
1 mazzetto di prezzemolo
1 cipolla piccola
sale, pepe, e olio evo q.b.

Per la maionese:
50 ml bevanda di soia non zuccherata
110 ml di olio di semi di girasole o mais
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di succo di limone o aceto di mele.
un pizzico di curcuma, di sale e di pepe nero


Cominciate a preparare la maionese. In un contenitore dove potete immergere il frullatore ad immersione, senza provocare schizzi, versate la bevanda di soia, l'olio, il cucchiaino di senape, io ho messo un cucchiaio di succo di limone ma si può scegliere anche l'aceto di mele, un pizzico di curcuma e una presa di sale.




Frullate tutto velocemente fino a quando non si addensi e si formi una cremina abbastanza soda ma non troppo. Aggiungete una macinata di pepe e conservate il contenitore in frigo nell'attesa che gli hamburger siano pronti.


Se utilizzate il basmati l'acqua dovrà essere pari al doppio del peso del riso per poter essere tutta assorbita durante la cottura, lasciate raffreddare.
Preparate un trito di prezzemolo e cipolla, aggiungetelo al riso insieme ai fagioli, a una presa di sale ed una macinata di pepe nero.


Frullate tutto, grossolanamente sempre con un frullatore ad immersione.


Se l'impasto è troppo morbido e non si aggrega aggiungete un po' di pangrattato, io non ne ho avuto bisogno. Formate dei piccoli hamburger  con le mani inumidite e metteteli a cuocere su una padella antiaderente fino a doratura.


Servite accompagnati con maionese, pomodorino fresco, insalata.
Sono veramente buoni e leggeri



Nessun commento:

Adbox

@rokatero