Crostata di porri in salsa Mornay



Una crostata salata molto gustosa, ideale per iniziare il pranzo di Pasqua o per festeggiare con un bel picnic la fine di questo periodo da incubo! 😷
Facile e golosa: porri, besciamella, gorgonzola... what else!

Ingredienti
per la pasta brisée: (se non si usa quella già pronta)
250 g. di farina 00
150 g. di burro, tagliato a pezzettini e ammorbidito
1 cucchiaino di sale
un pizzico di zucchero
1 uovo
un cucchiaio di latte freddo

per il ripieno:
4 porri grandi
1/2 cucchiaio di timo
sale q.b.

per la salsa Mornay
40 g. di farina
40 g. di burro
500 ml di latte
2 tuorli
200 g. di gorgonzola piccante (io ho provato anche quello dolce)
olio evo, sale, pepe q.b.

Procedimento.
Ricetta ripescata dall'ultimo numero di "Cucina moderna" di gennaio 2020 che sono riuscita ad acquistare...😖, nello speciale le besciamelle e le sue cugine ecco la salsa Mornay abbinata ai porri è veramente deliziosa. 
In origine si userebbe la panna in questo caso sostituita dal gorgonzola che dà un bel carattere e spinta alla crostata.
Preparate con calma la brisée anche il giorno prima, si conserva in frigo ben sigillata fino ad una settimana e nel freezer  fino a tre mesi.
La ricetta è quella super collaudata di Michel Roux.

Versate la farina a fontana sul tavolo, mettete al centro il burro, il sale, lo zucchero e l'uovo, poi mescolateli e lavorateli con la punta delle dita.
Incorporate piano piano la farina fino a che l'impasto diventa grumoso. Aggiungete il latte finché l'impasto comincia a compattarsi.
Lavorate fino a che diventa liscio. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo, usarla solo dopo almeno mezz'ora di riposo.

Lavate i porri, tagliateli a rondelle e metteteli in un padella piuttosto ampia. Versate un mestolino di acqua,  salate, coprite e cuocete per 5 minuti.


Aggiungete 3 cucchiai di olio, il timo e cuocete finché l'acqua sarà evaporata.
Prendete uno stampo da crostata e foderato, imburratelo, stendete la brisée che riposava in frigo, su un foglio di carta forno.


Adagiate la pasta brisée nello stampo, tagliate la pasta in eccesso che userete per fare le griglie sopra la crostata.
Distribuite all'interno i porri e lasciate raffreddare. Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola, unite la farina e mescolate fino a quando diventa una crema. Stemperatela unendo il latte tiepido a filo e mescolate con una frusta fino all'ebollizione.
Aggiungete 100 g. di gorgonzola a pezzetti e fate sciogliere.
Fuori dal fuoco unite i tuorli e mescolate velocemente.
Versate la salsa nella tortiera sopra i porri.




















Aggiungete il gorgonzola rimasto a fiocchetti. Se vi è avanzata della pasta tagliatela a strisce e disponetela sulla crostata.
Cuocete a 200° per 15 minuti nella parte bassa del forno. Poi abbassate la temperatura a 180°  e proseguite la cottura per altri 30/35 minuti.


Servite la crostata tiepida, per me anche fredda è buonissima!





Nessun commento:

Adbox

@rokatero