martedì 16 ottobre 2018

Strudel di salsiccia, cipolle di Tropea e pecorino fresco




Avvolto nella pasta brioche questo mix di ingredienti è spettacolare!
Saporitissimo,  piuttosto facile da preparare e carino da presentare a tavola
La pasta brioche è di Michel Roux l'idea del ripieno di Sara Papa. 

Ingredienti per 6 persone:

per la pasta brioche:
260 ml di latte tiepido
12 g di lievito di birra fresco
450 g di farina 00
10 g di sale
3 tuorli
90 g di burro morbido
30 g di zucchero
1 tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di latte

per il ripieno:
600 g di salsiccia
150 g di cipolle Tropea
200 g di pecorino fresco
1 cucchiaio abbondante di semi di finocchio
pizzico d'origano

Preparate la pasta unendo gli ingredienti dell'elenco nello stesso ordine in cui sono scritti. Mettete in una ciotola il latte tiepido con il lievito e mescolate affinché si sciolga. Mettete la farina, il sale e le uova nella planetaria con il gancio e versateci il latte con il lievito.
Mescolate a velocità bassa e impastate per 5 minuti.
Staccate l'impasto dalle pareti e continuate a lavorare a media velocità per altri 10 minuti. A questo punto l'impasto dovrebbe essere liscio, elastico e ben amalgamato. In un'altra ciotola amalgamate il burro e lo zucchero, aggiungete il mix all'impasto un pezzetto alla volta a velocità bassa.
Quando tutto il burro è incorporato continuate a velocità più alta per altri 6/10 minuti finché l'impasto è liscissimo. Lasciate lievitare nella ciotola per 2 ore, coperto, fino a che raddoppia il volume.


Impastate ancora rigirando la pasta 2 o 3 volte con le mani rimettete nella ciotola, coprite con la pellicola, mettete in frigo per qualche ora e poi sarà pronta per essere usata. Nel frattempo, per addolcire le cipolle, affettatele sottili usando una mandolina e lasciatele a bagno con acqua e sale per mezz'ora.
Stendete una parte dell'impasto, circa 3/4, sulla spianatoia infarinata con il mattarello (infarinato) fino ad ottenere una sfoglia molto sottile.
Rifilatela con un coltello per formare un rettangolo regolare e trasferitelo su un foglio di carta forno.


Spellate la salsiccia e sbriciolatela in un piatto, conditela con i semi di finocchio pestati nel mortaio e l'origano. Strizzate le cipolle e tagliate a dadini il pecorino.


Distribuite la salsiccia sulla parte centrale del rettangolo, ricoprite con la cipolla e il pecorino.


Spennellate tutto il bordo della pasta con il tuorlo e il latte sbattuto, chiudetela sul ripieno, sigillate i bordi, ripiegandoli verso l'interno e lucidate interamente lo strudel con il tuorlo. Praticate dei piccoli fori con uno stecchino  e cuocete a 180° C per 40/45 minuti circa.



Ed eccolo qui... pronto! Anzi pronti, io ne ho fatti 2. Servite tiepido!







0 commenti:

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena