domenica 20 dicembre 2015

Pane spezzato


Le feste sono arrivate e si ricomincia con la girandola di  cene, inviti, mangiate!
Ed ieri sera infatti... sul tavolo c'era proprio lui, il Pane spezzato, in tutto il suo splendore e le Girelline di speck (che posterò a breve) pericolosamente buone anche loro! Attenti a questi due!!!;-)


La ricetta risale a qualche anno fa quando la scoprii su kucinare.it!
L'impasto è facilissimo da lavorare e il pane rimane morbido per giorni, è buono sia caldo (attenzione perché rischiate di farlo fuori subito) che freddo.
Ottimo e veloce finger food in un buffet!

Ingredienti:
350 g farina 00 (io 100 gr. di farina tipo 2 e 250 tipo 00)
100 ml latte (io latte di soia e riso)
100 ml acqua
30 g burro
8 g lievito fresco
2 cucchiaini sale 
1 cucchiaino zucchero

Per la farcitura:
150 gr. di pancetta (in origine era previsto il salame)
100 gr. di scamorza affumicata
1 uovo (io 1 albume)

Attrezzatura:
1 stampo per plumcake 25X10 
carta forno

La ricetta è molto versatile, si possono utilizzare tutte le farciture possibili, olive, prosciutto, mozzarella o i fondi dei salumi che Vi sono rimasti e tutto ciò che Vi passa per la mente!;-)
Gli ingredienti per l'impasto possono essere messi tutti insieme senza seguire un ordine particolare.
Io gli ho messi tutti insieme nella planetaria! Lavorate poco l'impasto fino a formare una palla ben liscia, lasciate riposare qualche minuto prima stenderla con un mattarello. 


Stendete l'impasto formando un rettangolo 30x35 cm, spessore 4/5 mm circa.
Spennellate con l'albume (o con 1 uovo) e distribuite uniformemente la pancetta ed i pezzetti di scamorza.


Chiudete il rettangolo come per confezionare un pacco.
Tagliate in 2 parti nel senso della lunghezza e poi in più parti  nel senso della larghezza formando dei rettangoli o quadrati (a seconda della forma che avete davanti), larghi circa 3/4 cm.
Foderate il plumcake con carta forno e lasciate cadere dentro a casaccio i pezzetti.



Coprite lo stampo con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio ovvero per un' ora o un'ora e mezza. 
Cuocete in forno già caldo a 190° C. per almeno 30/35 min. o fino a doratura.


Ed eccolo qui "cotto e profumato"!;-)
Buon appetito!



0 commenti:

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena