sabato 7 novembre 2015

Tagliatelle di Campofilone alle tre verdure


Chi l'ha detto che delle ottime tagliatelle di Campofilone, stirate rigorosamente a mano, si debbano gustare solo con un buon ragù di carne?
Carneade!... Chi era costui?;-)
Piccola reminiscenza manzoniana a parte, le suddette tagliatelle sono divine anche solo sbollentate ma vista la cena che mi aspetta stasera a base di sola gustosissima e succulenta carne alla brace, in barba agli allarmismi dell'OMS, a pranzo ho allestito un primo piatto leggero partendo dalla crema di zucca rimasta la sera prima e dalla verdura disponibile in frigo!

Ingredienti per 2 persone:
150 gr. di tagliatelle di Campofilone
cavolfiore
cavolo nero
100 gr. circa di crema di zucca
1/2 porro
30 gr. di lamelle di mandorle
sale, pepe nero, olio evo q.b.

Procedimento:
Mettete a bollire abbondante acqua in una pentola, dove andrete a cuocere sia le verdure che la pasta. Nel frattempo pulite le verdure. Le quantità non le ho messe perchè per le verdure vado ad occhio! Avevo un cavolfiore piccolino e l'ho cucinato tutto utilizzandone solo una parte per la ricetta.
Le foglie di cavolo nero erano circa cinque tagliate a metà.


Appena l'acqua bolle buttate dentro il cavolfiore, io l'ho lasciato cuocere poco perchè mi piace croccante, voi quando pensate che vada bene scolatelo e mettetelo da parte.
Nella stessa acqua fate cuocere anche le foglie di cavolo nero.
Appena il cavolfiore è pronto fate saltare metà porro affettato in una padella con un giro d'olio evo e aggiungete il cavolfiore a pezzetti piccoli.
Fatelo insaporire per circa 10 min. bagnando con un pochino di acqua di cottura.


Quando anche il cavolo sarà pronto, scolatelo, tagliate le foglie a listarelle, se volete potete togliere la parte centrale che rimane sempre un po' duretta, e aggiungetele al cavolfiore.


Nell'acqua di cottura delle verdure cuocete le tagliatelle, ci vorranno circa 3 o 4 minuti.


Giusto il tempo per tostare le mandorle in una padella antiaderente e aggiungere alle verdure la crema di zucca.
Questo è anche il momento per aggiustare di sale tutto: pasta e verdure.
In queste ultime macinate un po' di pepe nero.


Quando le tagliatelle sono al dente scolatele e mettetele direttamente in padella, rigiratele rapidamente e servitele calde calde!
Cospargete la pasta con le  lamelle di mandorle tostate.
La morbidezza delle verdure e la croccantezza delle mandorle tostate sono un'ottimo connubio!;-)



0 commenti:

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena