lunedì 19 ottobre 2015

Dolce cremoso agli Oreo (quasi un Tiramisù!)



Dolce veloce, morbidoso, cioccolatoso, ricorda vagamente il tiramisù e va benissimo per le feste dei bimbi! Non è per niente dietetico, allora che dolce sarebbe (!), si prepara senza accendere nessun fornello e men che meno forno! 
Potete serenamente prepararlo il giorno prima, anzi è d'obbligo la preparazione anticipata e può creare dipendenza!
Essenziale è l'uso degli americanissimi "Oreo", nati nel lontano 1912, pare siano stati copiati dai meno famosi "Hydrox biscuits" inventati da un ex socio della National Biscuit Company (al tempo, ora Mondelēz International Inc.).
Tra le curiosità su questo diffusissimo biscotto una sul nome: un'interpretazione dice che siano due "O" a  forma di biscotti con in mezzo la panna, O-cREam-O.
E l'altra sul significato del rilievo stampato su ogni lato: pare si possa associare ai Cavalieri Templari e la Massoneria o addirittura sia una sorta di mappa tipo Codice da Vinci! Per maggiori dettagli Vi rimando al sito che ha approfondito la storia degli Oreo qui.
La ricetta!

Ingredienti per una teglia 26X32:
5 confezioni di Oreo classici
400 ml. di panna fresca da montare
200 gr. di Philadelphia
100 gr. di zucchero al velo
latte o caffè 
cacao


"L'inzuppo" dei biscotti è facoltativo, potete utilizzare il latte, il caffè, un liquore oppure se li volete un pochino più croccanti potete utilizzarli nature!;-)
Nella ricetta america utilizzano la Cool Whip, credo una sorta di mascarpone pannoso o panna mascarponata (boh), io ho optato per la panna, che dona sofficità e il philadelphia che dona consistenza e ricorda molto il sapore del cheesecake!
Montate la panna e lavorate il philadelphia con lo zucchero.
Unire delicatamente i due preparati.


Disporre gli Oreo sul fondo della teglia dopo averli inzuppati e ricoprirli con metà della crema alla panna.


 Disporre il secondo strato di Oreo e ricoprirli con la restante crema. 
I 5 pacchi li ho utilizzati tutti!;-)


Completate con una spolverata di cacao amaro, ricoprite con carta alluminio e mettete a riposare in frigo per tutta la notte.


Non sono riuscita a fare la foto mentre porzionavo e servivo il dolce... c'è stato l'assalto al forno delle Grucce!
Quella della foto è l'unica miserrima fettina che è rimasta! Giusto per avere un'idea dell'interno!;-(
Buon appetito!




















2 commenti:

Mavirok ha detto...

Una roba grossa! Fantastico

Kat&Ro' ha detto...

Grande Rock! Tu ne sai qualcosa!;-)

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena