domenica 5 aprile 2015

Pastiera



Ricetta pubblicata in ritardissimo... lo so ma troppe sono state le cose da fare! Diciamo che sono "largamente" in anticipo per la Pasqua del 2016!;-)
Non è una ricetta della mia terra ma mi ha sempre incuriosito e finalmente eccola! La ricetta è un mix tra quella fornitami dalla mamma di un mio alunno (versione senza canditi) ed una vecchia che avevo messo da parte. Il risultato finale è stato ottimo, morbida e succosa dentro, croccante fuori!
Sono soddisfatta!

Ingredienti per 28 cm di diametro:
300 gr. di ricotta 
250 gr. di zucchero 
300 gr. di grano
1 fialetta di fiori d'arancio
1/2 cucchiaino di cannella
scorza di un'arancia
scorza di un limone
una noce di burro
latte

Per la pasta frolla
350 gr. di farina
2 uova
125 gr. di zucchero
125 gr. di burro

Lavorate lo zucchero con la ricotta, passatela in un setaccio per farina aiutandovi con un cucchiaio per ottenere una ricotta, molto fine, senza grumi.



Mettete il grano in un pentolino, copritelo con il latte, grattugiate la scorza di un'arancia e di un limone e accendete a fuoco a medio. Mescolate spesso e lasciate cuocere fino ad assorbimento del latte, deve diventare tipo pappone.
Qualche ricetta dice di lasciar riposare il grano cotto tutta la notte così come la ricotta setacciata, altre ricette, invece, suggeriscono solo alcune ore prima di utilizzarla nella pastiera.



Trascorso il tempo stabilito, tutta la notte o alcune ore, riprendete la ricotta, unite 3 uova e amalgamate bene, aggiungete il pappone di grano, la fialetta di fiori d'arancio e il 1/2 cucchiaino di cannella. Questo è il momento di unire anche i canditi se Vi piacciono!;-)
Mescolate benissimo.



Preparate la pasta frolla, io con l'ausilio della planetaria, lavorate il burro con lo zucchero, aggiungete le uova e gradatamente la farina. Formate un panetto ben compatto e lasciatelo riposare in frigo per mezz'ora.
Stendete 3/4 della pasta e foderate una tortiera da 28/30 cm circa, riempite con il composto di ricotta e ricoprite con le strisce tipiche della pastiera.


Infornate a 180° C. per 45 minuti circa, fino a quando la pasta frolla diventa dorata. L'interno deve mantenersi morbido e il guscio esterno ben croccante!
Servite spolverizzandola con zucchero al velo.
Si mantiene per parecchi giorni, anzi, più tempo passa più saporita diventa!;-)





0 commenti:

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena