lunedì 31 marzo 2014

Carne con patate e piselli al forno



Usando un lessico squisitamente economico ;-) con questo piatto si massimizza il gusto e si minimizza la fatica! Veloce, semplice e gustoso! Col suo sughetto la mia mamma condiva la pasta e per l'esattezza i bucatini! Insaporiti dal parmigiano era un piatto che amavamo tutti! Ecco... quando entravo nell'androne del palazzo e sentivo l'odore di questa pietanza mi precipitavo a casa! Altro che la minestrina con i cavoli che mi faceva scappare, questa, al contrario, mi faceva volare dentro casa!
Se non volete "appesantirVi" con la pasta potete sempre fare scarpetta con del buon pane! Quindi fatene una certa scorta, accendete il forno e buon appetito!;-)

Ingredienti per 2 persone:
300 gr. di fettine di vitello
4 cucchiai di pomodoro o meglio 2 pomodori pelati
150 gr. di pisellini congelati
1 patata a fettine
1 cipolletta "nuova"
sale, olio evo, pepe nero
1 bicchiere scarso d'acqua
burro

Accendete il forno a 200°C ventilato. Imburrate il fondo di una teglia e poggiate le fette di carne, incastrandole fra loro.


Affettate la patata e distribuitela sulla carne.


Se Vi piacciono molto i piselli e dovete condire anche la pasta, abbondate pure. Io abbondo perchè mi piacciono in ogni caso!;-)


Se preferite  le patate un pochino bruciacchiate potete mettere prima i piselli poi le patate e tutto il resto. Distribuite sopra la salsa o i pomodori pelati (sono preferibili questi ultimi ma io ne ero sprovvista e quindi...).


Insaporite con: cipolletta tagliuzzata, 2 prese di sale, una macinata di pepe nero, un giro d'olio (la mia mamma aggiunge anche dei tocchetti di burro io preferisco evitare).





Per far cucinare meglio il tutto aggiungete un bicchiere scarso d'acqua, di più se Vi serve il sughetto per la pasta.

 

Infornate per 1 h. anche 1 h. e 1/2. A metà cottura assaggiate il sugo e aggiustate di sale secondo i Vostri gusti. Io non mescolo mai, ma se Vi accorgete che si sta bruciacchiando troppo potete spostare gli ingredienti da sopra a sotto e viceversa ad esclusione della carne, perchè se la portate in superficie si asciuga troppo!

 

Ecco la carne impiattata, la "quintalata" di pane pronta non si vede per... decenza!;-)

Buon appetito!




2 commenti:

Kat ha detto...

Per non parlare della storia legata a questo piatto ... Questa e' la pietanza che mamma ha mangiato dopo aver partorito me !!!! Sarà per questo che è' la mia preferita ?! Baci Sora

Kat&Ro' ha detto...

Non lo ricordavo per niente!:o
Baciuz

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena