lunedì 10 febbraio 2014

Morbidi cuoricini salati



Sta per arrivare San Valentino, nonostante io non sia affezionata a questa ricorrenza quest'anno ho deciso di essere sdolcinata (sarà la vecchiaia? Sigh!) e di mettere a tavola qualcosa che sia in "sintonia" con la giornata! Questi cuoricini assomigliano molto a delle pizzette e sono gustosissimi, se è vero che la strada per il cuore di un uomo è attraverso il suo stomaco con questi finger food cominciate benissimo! In origine erano delle girelle, la ricetta è di Montersino presa dal suo libro "Piccola pasticceria salata", io le ho rimanipolate e le ho trasformate in cuoricini...! In questo fantastico libro Montersino ha reinventato i più noti dolci della pasticceria italiana nella versione salata: affascinante! La particolarità della ricetta sta nel fatto che la mozzarella si mescola nell'impasto facendo diventare i cuoricini molto soffici; sono buonissimi consumati caldi, al massimo tiepidi, quindi infornateli poco prima di mettervi a tavola, vogliono 5 min. di cottura a 230°C!

Ingredienti per circa 24 pezzi:
200 gr. di farina 00
80 gr. di latte intero
80 gr. di mozzarella fresca tritata
8 gr. di lievito di birra
20 gr. di burro in pomata
4 gr. di zucchero semolato
3 gr. di sale
Per la finitura:
80 gr. di pomodoro concentrato 
8 gr. di origano secco
olio evo q.b.
Pesate 20 gr. di burro e lavoratelo con una spatola o con una forchetta come ho fatto io.


Mettete la mozzarella a gocciolare.
 Sciogliete il lievito nel latte intero con lo zucchero.

Pesate 200 gr. di farina e unite il latte, amalgamate un pochino e aggiungete il burro in pomata, il sale e la mozzarella tritata finemente. Formate una palla e fate riposare coperta per 20 minuti.





Riprendete la palla e stendetela con un matterello formando un rettangolo dello spessore di 3 mm.

Spalmate sopra il concentrato di pomodoro.
Spolverizzate con l'origano secco.

Ed ora formiamo i cuoricini: prendete un lato della sfoglia e ripiegate fino a metà del rettangolo,fate lo stesso con l'altro lato.
Dovete ottenere questo:
 Spalmate dell'altro concentrato di pomodoro

 Ripiegate un lembo, come prima, verso il centro


Fate lo stesso dall'altro lato.

Dovete ottenere questo.


 Adesso ripiegate in due lungo la linea centrale.


Otterrete questo rotolo.

Avvolgetelo nella carta forno e riponete in freezer (per circa 5 min.) fino a quando sarà indurito e quindi più facile da tagliare.

Tagliate a circa 1,5 cm di larghezza.




Disponete le fette ottenute su di una teglia rivestita con carta forno, coprite e lasciate lievitare in un luogo caldo per 1 ora.
Prima d'infornare accentuate la punta dei cuoricini un po' deformati dalla lievitazione e mettete un goccino (ino ino) di olio al centro di ogni cuore.




Infornate a 230°C, statico, nella parte centrale, per 5 minuti. Se vi sembrano palliducci allungate di 1 o 2 minuti la cottura ma non oltre perchè il forno è caldissimo!
Eccoli appena sfornati!
Peccato non possiate sentirne il profumo! Ottimissimi!;-)
Questi cuoricini alias ventaglietti io li ho sempre fatti con la pasta sfoglia, spalmati con un impasto piccantissimo di peperoncini e olive (ricetta di mamma Graziella che prima o poi posterò).
Il successo è assicurato anche utilizzando la sfoglia!




2 commenti:

Kat ha detto...

Propongo una camionata di queste bontà con prosecco doc spillato fresco !!!!

Kat&Ro' ha detto...

Zitta... quell'ottimo prosecco che ho portato giù è D-I-V-I-N-O con questo sfizietto qui! Mannaggia!

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena