lunedì 25 novembre 2013

Tortino di pasta secondo la Zona


Capita spesso di ritrovarmi a pranzare da sola e quindi prediligere piatti veloci e possibilmente unici che abbiano il giusto equilibrio tra proteine/carboidrati/grassi seguendo il principio della dieta a Zona! Secondo Barry Sears, biochimico ideatore della Zona: "...il cibo è la medicina più potente che esista... Considerate il cibo come un sistema di controllo ormonale, anzichè una semplice fonte di calorie" (tratto dal libro: Come raggiungere la Zona di B. Sears - Ed. Sperling ). Sintetizzando ed esemplificando un principio molto più complesso, spiegato benissimo da Sears: quando mangiamo carboidrati, specie se ad alto indice glicemico come pane e pasta, stimoliamo la secrezione di insulina, quando invece ingeriamo proteine stimoliamo la produzione di glucagone. La giusta quantità di cibo e un corretto rapporto proteine/carboidrati ad ogni pasto permette di: raggiungere un'ottima efficienza fisica e mentale, perdere peso ed essere appunto nella Zona. 
Questo tortino di pasta, da me elaborato, rispetta i canoni della dieta a Zona ma, note tecniche a parte, è molto buono e gustoso!

Ingredienti per 1 persona (3 blocchetti):
45 gr. di spaghettini Barilla 3 min. di cottura
20 gr. di funghi champignon
1 uovo intero (oppure 2 albumi)
40 gr. caciottina fresca
60 gr. di philadelphia light
sale
olio e.v.o.

Mettere a bollire l'acqua per la pasta, intanto in un piatto sbattere l'uovo con il philadelphia, un pizzico di sale, la caciotta a dadini ed un po' di funghi trifolati, io gli avevo già pronti dalla sera prima (non sono fondamentali ai fini della dieta, si possono eliminare tranquillamente).



Dopo 2 min. di cottura tirate fuori gli spaghettini e uniteli all'uovo, amalgamate bene tutto. Prendete un padellino antiaderente, aggiungete un filo d'olio e quando è caldo versate il composto, cuocete a fuoco vivace se vi piace il formaggio croccante.


Controllate con una paletta che il fondo sia ben cotto e staccato per rigirare la frittata ed ottenere quello che vedete in foto, tutto sarà pronto in circa 20 min. compreso il tempo che occorre all'acqua per la pasta di bollire! 


Si potrebbe sostituire la pasta con del riso bollito... da provare!;-)                                         



4 commenti:

Kat ha detto...

Pur essendo io "fuori" Zona (o semplicemente "fuori") la provo sicuramente.mi piace ma faccio doppio blocco ....��

Kat&Ro' ha detto...

Perchè secondo te io, con tutto quello che cucino, sono sempre in Zona? A proposito di fuori Zona, ti ricordi i Lolli di nonna? Mi sa che li preparo stasera con i piselli secchi! Mi sfiancherò di carboidrati!;-). Poi posto tutto! Ciau

Simonetta Marconi ha detto...

Che figata il tortino di pasta secondo la zona!!! ne sai sempre una in più...la provo al più presto ...baci

Kat&Ro' ha detto...

Ciao Simo! Provala, buona veloce ed equilibrata! Grazie cara!

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena