lunedì 11 novembre 2013

Nuovo template, vecchia ricetta!: risotto con zucca e gorgonzola.


Risotto a fine cottura con pezzi di gorgonzola
Purtroppo l'inesperienza si paga a caro prezzo, il non conoscere le performance di alcune piattaforme per blog rispetto ad altre fanno perdere solo tempo e fatica ma... chi tiene duro la vince! Nel precedente blog in occasione di Halloween avevo pubblicato un risotto alla zucca della mia cuginetta Silvana! Ovviamente tutto il lavoro fatto per inserire foto e scrivere il passo passo è stato ingoiato dalla rete! Rieccolo per Simonetta che lo aveva già provato (grandissima), Katia, Eleonora e tutti gli altri.


Ingredienti per 4 persone
1 Kg. di zucca gialla 
250 gr di riso Carnaroli
1 l. di brodo vegetale
1 spicchio d'aglio 
200 gr. di gorgonzola dolce
100 gr. parmigiano
olio e.v.o.
burro
 sale
2 porri (facoltativi, la ricetta originale non li prevede)


Per prima cosa pulite la zucca: privatela dei semi, tagliatela a fette, sbucciatela e riducetela a cubetti, la quantità sembra esagerata ma a me piace sentirla e vederla nel risotto.
Nel frattempo, mettete a rosolare in un tegame abbastanza grande l'aglio privo della buccia con l'olio, lasciate rosolare e aggiungete i cubetti di zucca, coprire e cuocere a fuoco moderato fino a che la zucca si ammorbidisca.


Aggiungete un pochino d'acqua se necessario ed un pizzico di sale, la quantità di sale è funzionale alla dolcezza della zucca e al gusto di ognuno. 


Quando la zucca è morbida schiacciarla con una forchetta e a questo punto la ricetta originale prevede l'aggiunta del  riso (ben lavato se non volete che si attacchino i chicchi a causa dell'amido), io avevo voglia di  porro (li adoro) e quindi ho messo la zucca in un piatto e nello stesso tegame, aggiungendo dell'altro olio ho fatto soffriggere 2 porri tagliati sottili e dopo ho aggiunto il riso. Lasciato rosolare un po' e unito la zucca.       


                                          



La quantità di riso per persona è di solito di 80 gr. io ho calcolato circa 60/65 gr. Aggiungere gradatamente il brodo vegetale cioè risottare (questo è il nome del tipo di cottura) e assaggiare se la sapidità è giusta.
Dopo circa 20 min. spegnere, aggiungere una noce di burro, il parmigiano, il gorgonzola.
Le dosi sono  indicative perchè se vi piace sentire più il sapore della zucca dovete ridurre il parmigiano e il gorgonzola, a noi in famiglia piace con queste dosi qui! Buon appetito!

  

Ringrazio di cuore Silvana per questa ricetta, di solito è restìa a svelare i segreti dei suoi piatti ma stavolta ha fatto un'eccezione!;-)
Potete accompagnare questo risotto con una birra alla zucca seguendo i consigli di Alfredo, proprietario del beer shop "Oltremalto".  La Pumpkin Ale è di origine americana, ed è prodottta solo durante il periodo di Halloween! Smanettando su internet ho trovato dei produttori italiani in Friuli e nel mantovano. Chissà che sapore avrà... terrificante?;-)

3 commenti:

Catia ha detto...

Adoro questo risotto e ancora di piu' con la tua variante ai porri. Brava Sora!!! Baci a te e Silvana

Anonimo ha detto...

Silvana 13 novembre 2013

Mi piace tanto il tuo blog, sono già una tua fans.

Kat&Ro' ha detto...

Grazie 1000! Ancora devo capire alcune funzioni, pian pianino...
Ciau

Powered by Blogger.

© 2011 Armonia di Mandorle, AllRightsReserved.

Designed by ScreenWritersArena